Domanda di occupazione suolo pubblico

Domanda di occupazione suolo pubblico

occupazione suolo pubblico gazebo tivoli roma geometra antonio massariOccupazione Suolo Pubblico

L’Ufficio è competente al rilascio di concessione relativa alla occupazione di suolo pubblico di strade, aree e relativi spazi, soprastanti, che appartengono al patrimonio indisponibile del Comune, nonché di aree private soggette a servitù di pubblico passaggio, costituita nei modi e termini di legge. L’occupazione può essere:

  1. permanente quando viene autorizzata per l’intero anno;
  2. permanente ricorrente quando viene autorizzata per un periodo da 60 a 180 giorni e sia ricorrente negli anni successivi, e a condizione che conservi le stesse caratteristiche ovvero tipologia, periodo e superficie;
  3. temporanea quando viene autorizzata per un periodo occasionale inferiore all’anno.

iconaallegatoCosa va presentato per ottenere la concessione di occupazione suolo pubblico?

  1. stralcio planimetrico della strada, piazza o simile in scala 1:500;
  2. pianta della strada, piazza o simile in scala 1:200 con indicazione della occupazioni di suolo pubblico e degli elementi di arredo già esistenti – tra cui scivoli di raccordo tra il marciapiede e la sede stradale e i segnali/percorsi tattili per disabili visivi – e di quelli richiesti, sulle strade percorse da Trasporto Pubblico dovrà essere indicata l’eventuale presenza di fermate ed attestata la percorribilità del mezzo pubblico;
  3. pianta e prospetto del luogo dove insiste l’occupazione di suolo pubblico richiesta, con evidenziati i tipi e le forme delle attrezzature previste, in scala non superiore a 1:100 che riproducano l’esatto stato dei luoghi;
  4. particolari in dettaglio delle attrezzature previste in scala non superiore a 1:50;
  5. tre foto d’ambiente e tre foto di dettaglio dell’area dove ricade l’occupazione prevista, di formato non inferiore a cm. 18 X 24;
  6. relazione tecnica.

Tempi di rilascio concessione di occupazione suolo pubblico

Qualora le occupazioni siano conformi alle norme legislative e regolamentari vigenti e qualora i pareri della Polizia Municipale e di altri uffici di volta in volta interessati, siano favorevoli, il Dirigente autorizza l’occupazione, mediante il rilascio di concessione, ove sono stabiliti i diritti e gli obblighi del concessionario e determinato il canone.

Dopo la consegna della concessione, viene redatta apposita scheda per la registrazione della posizione ai fini tributari. Il procedimento è concluso in 30 (trenta) giorni, altrimenti in 60 (sessanta) giorni per le occupazioni ricadenti nella Città Storica, a decorrere dalla ricezione della domanda e, ove questa sia incompleta, dal perfezionamento della stessa.

Il completamento dell’istruttoria è comunicato al richiedente, tramite raccomandata postale con avviso di ricevimento, anche ai fini del pagamento del canone cui è condizionato il rilascio della concessione.


Quanto costa un occupazione di suolo pubblico? Mediamente il prezzo per una richiesta di autorizzazione varia da € 400,00 a € 900,00 secondo il luogo, la superficie ed il tipo di richiesta (temporanea, permanente).

Se hai bisogno di un occupazione suolo pubblico chiamami allo 06/94800994

Contatti

I commenti sono chiusi