Mappa catastale terreni

7,00

La mappa catastale terreni online è una rappresentazione grafica catastale di una porzione di territorio, di solito in scala 1:2000, che raffigura le dimensioni, la sagoma ed il numero di ogni particella sia essa un semplice terreno oppure un fabbricato.

Un estratto di mappa dei terreni (EDM) può essere richiesto nel formato semplice A4, in A3 (più grande che racchiude un maggior numero di particelle), con mappa limitrofe (comprende l’unione con i fogli limitrofi) oppure l’intero foglio di mappa.

Descrizione

Mappa catastale terreni online

Attraverso questo servizio é possibile fare la richiesta di un estratto di mappa catastale online di terreni in tutta Italia escluse le provincie di Trento e Bolzano.
Il documento viene inviato per email in formato PDF entro 1 ora dal momento della richiesta di mappa catastale terreni.

Cosa è la mappa catastale terreni

La mappa catastale dei terreni è formata innanzitutto da un quadro d’unione in scala 1:25000. In esso sono riportati i confini di ogni comune e le linee interne il territorio comunale di strade, ferrovie, corsi d’acqua, etc. I settori che formano queste linee sono denominati fogli e ad ognuno è stato attribuito un numero. I fogli catastali generalmente hanno una scala di 1:2000.

Ciascun foglio di mappa poi, comprende un dato numero di particelle ed anche queste a loro volta, sono numerate. Per particella catastale si intende una porzione continua di terreno o un fabbricato che appartengono allo stesso possessore, siano della medesima qualità e classe e abbiano la stessa destinazione.

La mappa catastale terreni è una rappresentazione grafica dei terreni suddivisi in particelle e dei fabbricati sovrastanti. La mappa dei terreni è contenuta in un foglio catastale.

Come richiedere la mappa catastale terreni online

La prima cosa da fare per avere una mappa catastale terreni online è tenere a portata di mano i dati catastali. I riferimenti catastali si trovano sull’atto di compravendita del notaio posti di solito subito dopo la descrizione dell’oggetto della vendita. Questi dati sono il Comune, il foglio e la particella.

Il documento che si riceve dopo aver compilato la richiesta è una “estratto dell’intero foglio di mappa dei terreni”. Ciò significa che è una porzione della mappa, inquadrata sulla particella della richiesta. Potete chiedermi il classico formato A4 di un foglio della stampante. Si potrebbe però anche aumentare la porzione di terreni intorno che si vuole vedere selezionando un formato del foglio più grande (A3) oppure addirittura scegliere di avere l’intero foglio. Qualunque sia la scelta puoi stare tranquillo perchè l’estratto di mappa è un documento di pubblica consultazione non protetto dalla legge sulla privacy.

A cosa serve l’estratto di mappa catastale terreni

L’estratto di mappa catastale è utile in molte circostanze come ad esempio:

  • per rilevare i confini e le aree di pertinenza di un determinato immobile;
  • individuare l’area in cui è situato un fabbricato;
  • un contratto preliminare compravendita;
  • prima della stipula di un atto notarile di compravendita;
  • mutuo o surroga bancari;
  • proprietario del terreno per avere un preventivo da un Geometra di rilievo topografico a vari scopi;

Come avere la mappa catastale terreni di un intero foglio

Durante la richiesta va selezionata l’apposita casella ma va vanno presi in considerazione due aspetti:
1) L’intero foglio è solo in formato A3;
2) Alcune volte l’intero foglio è molto grande e quindi le particelle al suo interno risultano troppo piccole e poco leggibili. Fare attenzione perchè in questi casi andrà fatta una nuova richiesta di estratto di mappa zummato su una particella specifica.

Cosa vuol dire “mappa limitrofe” nella richiesta di estratto di mappa

Se durante la richiesta viene selezionata la casella “mappa limitrofe” la mappa terreni conterrà anche le particelle del/i foglio/i accanto. La giunzione dei due fogli avviene mediante il segno grafico di una linea o doppia linea mancati in grassetto quindi si distingue molto bene.

La mia particella non compare nell’estratto di mappa

Quando si cerca una particella nella mappa catastale terreni può capitare talvolta che i dati presenti sull’atto siano variati. Questo dipende dal fatto che vi sono state delle variazioni a seguito di un rilievo topografico. In questo caso la particella del terreno richiesta non risulterà nella mappa catastale. Accertarsi attraverso una visura catastale su immobile, che gli identificativi catastali siano quelli attuali prima di fare la richiesta dell’estratto di mappa.