Glossario Immobiliare “Q”

Quadriportico
Portico con quattro archi e quattro fronti ovvero atrio quadrato scoperto circondato da portico.

Qualificazione catastale
Attività con la quale si assegna la “qualità” nel catasto terreni e la “destinazione” nel catasto fabbricati.

Qualificazione delle pertinenze esclusive di una abitazione (ai fini Omi)
Scala di merito utilizzata dall’Omi e viene standardizzata in:
– Elevata: ottima presenza di superfici pertinenziali di uso esclusivo, in rapporto alla superficie principale dell’appartamento;
– Normale: normale presenza di superfici pertinenziali di uso esclusivo, in rapporto alla superficie principale dell’appartamento;

– Carente: l’appartamento non presenta superficie a balconi, verande o similari in grado di soddisfare le normali esigenze abitative

Qualificazione di impiantistica di un edificio (ai fini Omi)
Scala di merito utilizzata dall’Omi che consente di esprimere in termini qualitativi e quantitativi, la dotazione impiantistica presente in un edificio.
Viene standardizzata in:
-Elevata: la dotazione di impianti che risulti di tecnologia superiore e che comprenda impianti avanzati di carattere non essenziale (videocitofono, condizionamento, più di un ascensore per scala, impianto di allarme/antintrusione, montacarichi, fonti di energia alternativa);
-Normale: la dotazione che comprenda gli impianti essenziali:impianto idrico-sanitario, elettrico, riscaldamento e fognario;
-Carente: la mancanza di uno o più dei suddetti impianti essenziali (idrico-sanitario, elettrico, riscaldamento, fognario).

Qualificazione impiantistica di una abitazione (ai fini Omi)
Scala di merito utilizzata dall’Omi che consente di qualificare la dotazione degli impianti presenti in una abitazione. Viene standardizzata in:
-Elevata: la dotazione che comprenda impianti di tecnologia superiore ed impianti avanzati di tipo non essenziale (videocitofono, condizionamento, riscaldamento autonomo, ascensore interno, allarme antintrusione);
-Normale: la dotazione che comprenda almeno l’impianto idrico-sanitario, elettrico, gas, e di riscaldamento;
-Carente: la mancanza di uno o più degli impianti essenziali (idrico-sanitario, elettrico, gas, e di riscaldamento);
Qualità degli immobili
Individuazione dei terreni in base alla qualità di coltura cui sono ordinariamente destinati (vigneto, seminativo, ecc.) o in base alla destinazione loro assegnata (cortile, fabbricato rurale, ecc.).

Qualità distributiva e funzionalità degli ambienti (Omi)
Caratteristica intrinseca di un appartamento inerente dimensioni, forma e disposizione dei vani . Per la definizione del livello qualitativo si tiene conto generalmente della seguente scala di valori:
-Buona: se la qualità distributiva e funzionale degli ambienti è superiore a quella ordinariamente posseduta dalle abitazioni in relazione allo standard a cui appartengono;
-Normale: se la qualità distributiva e funzionale degli ambienti è coerente con quella ordinariamente posseduta dalle abitazioni in relazione allo standard a cui appartengono;
-Scarsa: se la qualità distributiva e funzionale di alcuni ambienti è inferiore con quella ordinariamente posseduta dalle abitazioni in relazione allo standard a cui appartengono.
-Pessima: se la qualità distributiva e funzionale della maggior parte degli ambienti è nettamente inferiore a quella ordinariamente posseduta dalle abitazioni in relazione allo standard a cui appartengono.

Quasi usufrutto
Forma particolare di usufrutto quando ha per oggetto cose consumabili. Facendo uso di tali cose, l’usufruttuario necessariamente le distrugge o le aliena. Pertanto al termine dell’usufrutto egli non ha l’obbligo che quello di pagare il valore delle cose al proprietario

Commenti

I commenti sono chiusi

0 Condivisioni
+1
Condividi
Tweet
Condividi
WhatsApp
Email