Visura nota conservatoria per email a solo 9.9

9,90

Dettaglio di un iscrizione, annotazione di cancellazione ipoteca totale o parziale, compravendita, divisione, successione, pignoramento.

Descrizione

Visura nota conservatoria: istruzioni servizio

La visura nota conservatoria verrà inviata in pochi minuti e massimo 1 ora dal completamento dell’ordine. Nei giorni festivi mi riservo di elaborare l’ordine entro la fine dello stesso giorno della richiesta.

Nel caso in cui non si conosce il numero del registro generale e particolare e l’anno della registrazione in conservatoria va fatta preventivamente una visura ipotecaria dalla quale si possono ricavare questi dati.

La nota conservatoria è di tipo sintetico quindi un riassunto dell’atto. Nel caso in cui nell’elenco delle formalità (visura ipotecaria) viene indicato “presenza di titolo telematico” poi invece ottenere la copia integrale dell’atto online e proseguire con la richiesta nell’omonimo servizio online titolo telematico.

Cosa contiene una visura nota trascrizione, iscrizione o annotazione

I contenuti della visura di una nota della conservatoria sono:

  • data dell’atto pubblico;
  • pubblico ufficiale rogante;
  • numero di repertorio e raccolta relativi all’atto notarile;
  • data di trascrizione o iscrizione;
  • numero di registro particolare e registro generale;
  • dati anagrafici completi dei soggetti a favore (parte acquirente) e dei soggetti contro (parte venditrice);
  • regime e quota di proprietà;
  • dati identificativi catastali relativi all’immobile in oggetto:
  • eventuali note e precisazioni contenute nell’atto.

Nel caso di iscrizioni contro (ad esempio ipoteche, decreti ingiuntivi, pignoramenti) viene indicato anche l’importo sia per sorte capitale che di interessi relativo all’ipoteca. Altri dati visualizzabili sono la durata e la scadenza dell’ipoteca, il soggetto a favore (banca, ente di riscossione, tribunale) del quale è stata iscritta la formalità.

A cosa serve la visura per nota

La visura dettagliata di una nota in conservatoria come una nota di iscrizione è necessaria anche per conoscere l’importo di eventuali pignoramenti o ipoteche presenti sull’immobile. Da la possibilità di recuperare un credito.

A differenza della visura catastale, la visura nota conservatoria ha valore probatorio, è valida cioè per dimostrare la proprietà di un bene immobile. L’ispezione ipotecaria è un diritto di pubblico espressamente riconosciuto dall’art. 2673 c.c.